LA BIBBIA PROFEZIA
NUOVA GERUSALEMME

HOME PAGE
7 Sigilli, trombe, Flaconcini
144.000
Dopo il Millennio
Anticristo Pt 1
Anticristo Pt 2
Armageddon-Cristo ritorna Pt 1
Armageddon-La battaglia Pt 2
Armageddon-La battaglia Pt 3
Inizio alla fine
La Bibbia profezia 24
Chiesa Cattolica dalla Scrittura Pt 1
Chiesa cattolica-ap 17-19 Pt 2
Grafico-Siamo qui
Cristo Vs. Anticristo
Chiesa-rivelazione di essere Insegnata
Daniel capitolo 7  
Daniel Capitolo 9:24-27
Ora di fine, fine volte spiegato
L'Eternità
La fine definitiva ribellione di Satana
Isacco e Ismaele-Irrisolvibili Prob.
Gesù ritorna-scrittura
Giudizio del grande trono bianco
Conoscendo i tempi-Watch Pt 1
Conoscendo i tempi-Watch Pt 2
Laodicean Chiesa
Ultimi Giorni ha spiegato
Questi ultimi giorni ha spiegato
Partita il giorno-come è stato
Mark 666
Commento del Millennio
Nuovo cielo e terra
Nuova Gerusalemme
Noè -come è stato
Antica terra
Vecchio cielo
Parabola del Fico
Prova La Bibbia è Vera
Profezia versi di tutta la Bibbia
Rapture
Rivelazione-Introduzione
Rivelazione di essere Insegnata
Rivelazione 17 e 18
Rivelazione 19-22 Pt 1
Rivelazione 19-22 Pt 2
Rivelazione 19-22 Pt 3
Rinascita è venuta?
Roma Distrutta
Invasione russa di Israele
Satana gettò
Satana's End
7 Feste
Settantesima settimana di Daniele
Segni dei tempi-365
La Chiesa di oggi
Tribolazione- Informazioni generali
Tribolazione Pt 1
Tribolazione Pt 2
Tribolazione Pt 3
Tribolazione Pt 4
Due testimoni
Watch
Perché non capisci?
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

(Argomenti di questa sezione)

1-LA CITTÀ DELLA NUOVA GERUSALEMME: COMMENTO
2-DIO ABITERÀ CON GLI UOMINI
3-LE COSE DI PRIMA SONO PASSATE
4-IO FACCIO NUOVE TUTTE LE COSE
5-CHI VINCE SARÀ MIO FIGLIO
6-LA NUOVA GERUSALEMME
6B-ALBERO DELLA VITA
7-NUOVA GERUSALEMME: LA CITTÀ DI DIO
8-NUOVA GERUSALEMME È CHIAMATA
9-NUOVA GERUSALEMME: DIO COSTRUITO
10-NUOVA GERUSALEMME: il DIO OGGETTO
11-NUOVA GERUSALEMME PROVIENE DA DOVE?
12-NUOVA GERUSALEMME: IL TEMPO
13-NUOVA GERUSALEMME È: VOCI VARIE SULLA CITTÀ
14-NUOVA GERUSALEMME È GLORIA
15-NUOVA GERUSALEMME: IL TEMPIO
16-NUOVA GERUSALEMME: IL TRONO
17-NUOVA GERUSALEMME NON AVEVANO BISOGNO DI
18-NUOVA GERUSALEMME HA LUCE
19-NUOVA GERUSALEMME SI IRRADIA LUCE
20-LA FORMA E LE DIMENSIONI DELLA CITTÀ
21-NUOVA GERUSALEMME HA INFORMAZIONI FISICHE:
22-NUOVA GERUSALEMME: COSA C'È?
23-NUOVA GERUSALEMME: INFORMAZIONI SUL SUO POPOLO
24-NUOVA GERUSALEMME È LA LIBERTÀ
25-NUOVA GERUSALEMME È LA MADRE
26-NUOVA GERUSALEMME: CHE VI ABITERANNO?
27-NUOVA GERUSALEMME: CHI ALTRO PUÒ VENIRE O ENTRARE IN?
28-NUOVA GERUSALEMME: CHE COSA È IL POPOLO?
29-NUOVA GERUSALEMME: QUESTE COSE NON PIÙ
30-NUOVA GERUSALEMME: NESSUNA NECESSITÀ DI QUESTE COSE
31-I SERVI DI DIO
32-NUOVA GERUSALEMME: LA SUA POSIZIONE
33-NUOVA GERUSALEMME: QUANDO APPARE?
34-AVVISO DI AGGIUNGERE O TOGLIERE LE PAROLE
35-CHI È INGIUSTO CONTINUI AD ESSERE INGIUSTO

1-LA CITTÀ DELLA NUOVA GERUSALEMME

(Commento)

   Dio crea la città chiamata nuova Gerusalemme, come è scritto, "il cui architetto e costruttore è Dio."      
   È chiamato la sposa, la moglie dell'Agnello, la città santa, la santa Gerusalemme, la  Gerusalemme celeste, la casa di mio padre, la città del Dio vivente, e una gioia.
   Questa grande città si presenta come una sposa adorna per il suo sposo. E' nitido e magnifico.     
   A un certo punto dopo il Millennio, la città verrà dal cielo da presso Dio. A quanto pare, sarà poco dopo il cielo e la terra sono passate.                                  
   Sembra che in qualche modo essere posizionato sopra la terra nuova; è una città celeste.                               
   La gloria di Dio c'è. La gloria e l'onore del re e nazioni della terra nuova c'è.
   Abrahamo alzò gli occhi per questa città. I santi anche questo desiderio , che è un paese migliore quella celeste. È un posto preparato per voi."
   Dio Padre ci sarà. Gesù ci sarà. Abramo ci sarà. E' una città preparata per coloro che sono morti nella fede. Ci sono miriadi di angeli. I dodici apostoli ci sarà e le dodici tribù di Israele. I servi di Dio ci sarà. ALL'interno della città ci sono molte dimore, tra cui i luoghi per i santi. Il suo popolo sono una gioia.
   I re della terra possono entrare e quelli nel libro della vita dell'Agnello. Essi hanno inoltre che i comandamenti di Dio possono avere il diritto di entrare .
    I servi di Dio e servire Lui, essi vedranno la sua faccia. Il suo nome sulla loro fronte. Che regnerà per sempre e per sempre.
   Non ci sarà più maledizione o di notte; non ci saranno più lacrime, la morte, il dolore, o pianto, e non più dolore.
   Non vi è alcun tempio. Il Signore Dio onnipotente e l'Agnello sono il suo tempio. C'è un trono di Dio e dell'Agnello.
   Nuova Gerusalemme non ha bisogno del sole, della luna, o di una candela a brillare. La sua luce è come una pietra di diaspro cristallino, la più preziosa. La gloria di Dio la illumina e l'Agnello è la sua luce.        
   Si tratta di una grande città e che sembra essere modellata come un cubo. È lungo circa 1500 miglia, 1500 miglia, 1500 miglia e alta. La città, se ha livelli, potrebbe casa miliardi di persone.   
   È di oro puro, ma l'oro è chiaro come il vetro. Ha un grande ed alto muro che sembra essere costruito di diaspro o diamante. Ha fondamenta; in essi sono i nomi degli apostoli dell'Agnello. Le basi sono ornati con pietre preziose.
   La città della nuova Gerusalemme ha dodici porte, che deve essere mai chiuso (tre porte per ciascuna delle quattro direzioni: est, nord, sud e ovest). Ogni porta è un angelo e un nome scritto, i nomi delle dodici tribù di Israele.                           
   È una strada di oro puro, ma l'oro è trasparente come vetro.
   È un fiume di acqua pura, che è l'acqua della vita. E' chiaro come cristallo e esce dal trono di Dio e dell'Agnello.                  
   C'è un albero di vita, che si trova in mezzo alla strada e da una parte e dall'altra del fiume. L'albero porta dodici tipi di frutti. La frutta viene fuori ogni mese. L'albero ha foglie che sono per la guarigione. Tutti quelli che fanno i comandamenti di Dio possono avere il diritto all'albero della vita.              
   Nuova Gerusalemme è chiamata la madre di tutti noi. Essa rappresenta la nuova alleanza e della libertà.
   Il tabernacolo di Dio sarà con gli uomini. Essi saranno suo popolo ed egli sarà il loro Dio.

(Scrittura con commento)

   Gesù ha detto, in Gv 14:2,3 -NELLA CASA DEL PADRE MIO CI SONO MOLTE DIMORE; SE NO, VE LO AVREI DETTO. IO VADO A PREPARARVI UN POSTO. E SE SARÒ ANDATO E VI AVRÒ PREPARATO UN POSTO, RITORNERÒ E VI RICEVONO A ME; CHE DOVE SONO IO, VOI NON VI PUÒ ESSERE ANCHE.
   Gesù è andato a preparare un luogo per il suo popolo. Questo luogo è chiamata nuova Gerusalemme.
   Isa 65:18-MA SI GODRÀ E SI GIOIRÀ SEMPRE DI QUELLO CHE STO PER CREARE, PERCHÉ, ECCO, IO CREO GERUSALEMME PER IL GAUDIO E IL SUO POPOLO UN GAUDIO.
   Eb 13, 14-A QUI NON ABBIAMO CONTINUE (o duraturo) CITTÀ, MA CERCHIAMO QUELLA FUTURA. La città si è di nuovo Gerusalemme.
   Abrahamo alzò gli occhi per la Nuova Gerusalemme nella fede. E' scritto, Eb 11, 10-Abramo CERCATO (o era ansioso di-NIV) UNA CITTÀ CHE HA I FONDAMENTI, IL CUI ARCHITETTO E COSTRUTTORE (o Architetto) È DIO.
   La città della nuova Gerusalemme è costruita da Dio. Infatti, i santi desiderio questo paese migliore, che è un celeste. È scritto, Eb 11, 16-MA ORA NE DESIDERANO UNA MIGLIORE, CIOÈ QUELLA CELESTE; PERCIÒ DIO NON SI VERGOGNA DI ESSERE CHIAMATO IL LORO DIO, PERCHÉ HA PREPARATO LORO UNA CITTÀ.
   Nuova Gerusalemme è la città di Dio. Quelli che vincere il mondo e le cose ivi contenute, Gesù sarà scrivere su di loro il nome della nuova Gerusalemme. Si scende dal cielo, da Dio. È scritto, Ap 3, 12-CHI VINCE…SCRIVERÒ SU DI LUI IL NOME DEL MIO DIO E IL NOME DELLA CITTÀ DEL MIO DIO, DELLA NUOVA GERUSALEMME CHE SCENDE DAL CIELO DA PRESSO IL MIO DIO, E IL MIO NUOVO NOME.
   Eb 12, 22-24-MA VOI VI SIETE ACCOSTATI AL MONTE SION E ALLA CITTÀ DEL DIO VIVENTE, LA GERUSALEMME CELESTE E A MIRIADI DI ANGELI, ALL'ASSEMBLEA GENERALE E ALLA CHIESA DEI PRIMOGENITI CHE SONO SCRITTI NEI CIELI, A DIO, IL GIUDICE DI TUTTI, AGLI SPIRITI DEI GIUSTI RESI PERFETTI, E A GESÙ, IL MEDIATORE DEL NUOVO PATTO, E AL SANGUE DELL'ASPERSIONE, CHE DICE COSE MIGLIORI DI QUELLO DI ABELE.
   Gal 4, 22-26-STA SCRITTO infatti CHE ABRAMO EBBE DUE FIGLI, UNO DALLA SCHIAVA (o schiava), (e) UNO DALLA DONNA LIBERA. MA CHI È schiavo DELLA SCHIAVA (o donna) ERA NATO SECONDO LA CARNE, MA QUELLO CHE NACQUE DALLA LIBERA FU GENERATO IN VIRTÙ DELLA PROMESSA. TALI COSE SONO DETTE PER ALLEGORIA: LE DUE DONNE INFATTI RAPPRESENTANO LE DUE ALLEANZE; UNA, QUELLA DEL MONTE SINAI CHE GENERA A SCHIAVITÙ, ED È AGAR. PER QUESTO AGAR È IL MONTE SINAI IN ARABIA E CORRISPONDE ALLA GERUSALEMME ATTUALE, CHE È SCHIAVA CON I SUOI FIGLI. INVECE LA GERUSALEMME DI SOPRA È LIBERA, CHE È LA MADRE DI NOI TUTTI. Nuova Gerusalemme rappresenta il nuovo patto di libertà.
   Ap 21:2-E IO, GIOVANNI, VIDI LA SANTA CITTÀ, LA NUOVA GERUSALEMME, CHE SCENDEVA DAL CIELO DA PRESSO DIO, PRONTA COME UNA SPOSA ADORNA (o splendidamente vestita) PER IL SUO SPOSO.

2-DIO ABITERÀ CON GLI UOMINI

    Ap 21, 3-E UDII UNA GRAN VOCE DAL CIELO (o dal trono) DICENDO: "ECCO (ora), IL TABERNACOLO DI DIO CON GLI UOMINI, ED EGLI ABITERÀ (o vivere) CON LORO; E ESSI SARANNO SUO POPOLO E DIO STESSO SARÀ CON LORO E (si) SARÀ IL LORO DIO.
   Dio Padre e il figlio deve vivere con gli uomini nella nuova Gerusalemme. I redenti sono il suo popolo. La comunione che l'uomo era nel principio con Dio è stato spezzato, a causa del peccato. Tuttavia, la fellowship è stata ristrutturata per mezzo di Gesù Cristo. Quelli che non si limitò a dire: "Signore, Signore", ma piuttosto negato loro e seguire Gesù, deve abitare con Dio eternamente con indicibile gioia.                          

3-LE COSE DI PRIMA SONO PASSATE

    Ap 21, 4-E DIO ASCIUGHERÀ OGNI LACRIMA DAI LORO OCCHI, E NON CI SARÀ PIÙ LA MORTE, né lutto NÉ DOLORE (), NÉ GRIDO NÉ FATICA, PERCHÉ LE COSE DI PRIMA (o vecchio ordine delle cose) SONO PASSATE.
   Il tempo, che è per sempre, è stupenda. Nessun ulteriore commento è necessario.

4-IO FACCIO NUOVE TUTTE LE COSE

    Ap 21:5-E COLUI CHE SEDEVA SUL TRONO DISSE: "ECCO, IO FACCIO NUOVE TUTTE LE COSE (o tutto) NUOVO. E MI DISSE: "SCRIVI (questo): PER QUESTE PAROLE SONO VERACI E FEDELI (o affidabili).
   Ciò che Giovanni ha detto di scrivere, anche l'intera Rivelazione, può essere attendibile. Infatti, le parole di Dio sono vere e sono affidabili. Essi verranno a passare. E' più facile CHE ABBIANO FINE IL CIELO E LA TERRA, PIUTTOSTO CHE CADA UN SOL APICE DELLA LEGGE DI NON-Lc 16, 17.                             

5- CHI VINCE SARÀ MIO FIGLIO

    Ap 21:6-E MI DISSE: " E' FATTO. IO SONO L'ALFA E L'OMEGA (la "A" e "Z" ), L'INIZIO E LA FINE. I (io) A COLUI CHE È ASSETATO DELLA FONTANA (o primavera) DELL'ACQUA DELLA VITA.                                   
   Scrittura con commento: ED EGLI MI DISSE: "E' FATTO. Gesù aveva appena terminato dicendo: "Ecco, io faccio nuove tutte le cose." Allora ha detto a Giovanni di scrivere: "e' fatto." allora Gesù ripete una descrizione di se stesso.
   IO SONO L'ALFA E L'OMEGA (la "A" e "Z" ). Questo si ripete in Rev 1:8 e 22:13. L'INIZIO: questo è ripetuto in Rev 1:8. E ALLA FINE: "La fine" è stato dichiarato in Rev 1:8. Questo, ancora una volta, sottolinea la divinità di Gesù. Egli è il "Alpha." Egli è il Creatore. Egli è il primo, "A. " non è la seconda lettera. Egli è anche la fine (o finale).
   I (io) A COLUI CHE È ASSETATO DELLA FONTANA (o primavera) DELL'ACQUA DELLA VITA. Molte persone non sono assetati di acqua della vita. Essi non sono la bramosia dell'acqua, che hanno un maggiore desiderio di fare la propria volontà e prendere le loro possibilità. Tuttavia, per quei "pochi" che si sceglie di credere alla Bibbia e sono assetati di acqua di vita eterna (che è Gesù), egli ha detto, "IO." Si tratta di un dono gratuito ma può solo essere ricevuto dalla fede autentica, che viene attraverso la comprensione della Parola di Dio. È la salvezza mediante la fede in Gesù Cristo. Vera fede è il tipo di fede che spinge una persona ad essere un facitore della Parola e non soltanto un ascoltatore. Gesù fa questa promessa a coloro che sono assetato.
   (Gv 4, 5-15, la donna di Samaria.)

    Ap 21:7-CHI VINCE (o si aggiudica la vittoria) EREDITERÀ (o ricevere) TUTTE LE COSE (o tutte); E IO SARÒ IL SUO DIO ED EGLI SARÀ MIO FIGLIO.
   Per l'uno che beve dell'acqua di vita liberamente, l' uno che vince, Gesù sarà il suo Dio ed egli sarà suo figlio. Questo dimostra che l'amore, rapporto intimo tra i santi e Dio.

6-LA NUOVA GERUSALEMME

    Ap 21:9 E VENNE UNO DEI SETTE ANGELI CHE AVEVANO LE SETTE COPPE (o ciotole) PIENE DELLE ULTIME SETTE PIAGHE, E PARLÒ CON ME, DICENDO: "VIENI, TI MOSTRERÒ LA SPOSA, la MOGLIE DELL'AGNELLO.            
   (Nuova Gerusalemme è stato introdotto, in Ap 21:2, come una sposa adorna PER IL SUO SPOSO.) Una della stessa angeli che ha portato alla distruzione della terra, ora porta una visione di bellezza. Uno degli angeli che avevano le sette coppe venne anche Giovanni aveva mostrato il giudizio della grande meretrice-ref Rev 17:1. Giovanni è indicato "la sposa, la moglie dell'Agnello", che è la città di Dio, chiamata nuova Gerusalemme. Come osservato nei versi seguenti, la città di Dio è addobbata con preziosi gioielli. Nota, Isa 61:10-COME UNA SPOSA CHE SI ADORNA DI GIOIELLI.                     
   La Parola di Dio sta per descrivere uno spettacolo che è quasi inimmaginabile. È scritto, PER DALL'INIZIO DEL MONDO GLI UOMINI NON HANNO SENTITO NÉ ORECCHIO UDITO, NÉ OCCHIO VISTO DIO ALL'INFUORI DI TE, CHE HA PREPARATO PER LUI CHE CHI CONFIDA IN LUI-Isa 64:4.

    Ap 21, 10-E MI TRASPORTÒ IN SPIRITO DI (top) di una GRANDE E ALTA MONTAGNA, E MI MOSTRÒ LA GRANDE CITTÀ, LA SANTA GERUSALEMME CHE SCENDEVA DAL (o) che scende dal CIELO, DA DIO.                                                      
   Scrittura con commento: ED EGLI MI TRASPORTÒ IN SPIRITO. Giovanni è trasportato in spirito, (il top) di una GRANDE E ALTA MONTAGNA. La montagna non è identificato. Non è la sua posizione ha rivelato. Sembra che sia una buona posizione per vedere la città, che sembra essere al di sopra della nuova terra. (Alcuni ritengono che la città e la terra stessa.)
   E MI MOSTRÒ LA GRANDE CITTÀ: la nuova Gerusalemme è descritto come un "grande" città. LA SANTA GERUSALEMME: la nuova Gerusalemme è raffigurato come "santo." DISCENDENTE (o) che scende dal CIELO, DA DIO: essa viene dal cielo, che viene da Dio.                     

    Ap 21, 11-VISTA LA GLORIA DI DIO E LA SUA LUCE (o genialità) ERA SIMILE A UNA PIETRA (o gioiello) PREZIOSISSIMA , COME UNA PIETRA DI DIASPRO CRISTALLINO (o come un diamante cristallino).
   La Scrittura con commento: VISTA LA GLORIA DI DIO: Dio è la gloria della Nuova Gerusalemme. E LA SUA LUCE (o brillantezza): Nuova Gerusalemme è luce. Che la luce ERA SIMILE A QUELLO DI UNA PIETRA (o gioiello) LA PIÙ PREZIOSA. Le parole "più preziosi" può indicare che essa è una luce sfolgorante, brillante. COME UNA PIETRA DI DIASPRO CRISTALLINO (o come un cristallo-chiaro diamante): UNA pietra diaspro può riflettere una luce bianco-verdastro o anche una varietà di colori. UN diamante può riflettere una chiara luce.

    Ap 21, 12-E AVEVA UN GRANDE ED ALTO MURO CON DODICI PORTE, E ALLE PORTE DODICI ANGELI E NOMI SCRITTI (o incisa) AL RIGUARDO (le porte), CHE SONO I NOMI DELLE DODICI TRIBÙ DEI FIGLI D'ISRAELE.
   Scrittura con commento: E AVEVA UN GRANDE ED ALTO MURO: Il muro è un grande muro, molto elevato. Pareti spesso denotano sicurezza. In effetti, sarà sicuro di Dio regni.
   CON DODICI PORTE: la città della nuova Gerusalemme ha dodici porte. Una persona non appena entra in città da qualsiasi direzione o in qualsiasi luogo. Essi devono entrare attraverso una porta. E ALLE PORTE DODICI ANGELI: sono angeli alle porte; queste potrebbero essere chiamati angeli guardiani.
   NOMI E SCRITTE (o scritte) AL RIGUARDO (le porte): i nomi scritti sulle porte. QUALI SONO I NOMI DELLE DODICI TRIBÙ DEI FIGLI D'ISRAELE. I nomi, tuttavia, non sono elencati in questo versetto. Così, i nomi delle porte sembrano essere i nomi delle tribù d'Israele. Se esse corrispondono con la millenaria Gerusalemme, in Ez 48:31-34, essi possono essere come segue: a est di Giuseppe, Beniamino, Dan; a nord-Ruben, Giuda e Levi; a sud-Simeone, Issacar, Zabulon e a ovest di Gad, Aser, Neftali.
   I nomi delle dodici tribù di Israele rappresentano il Vecchio Testamento.

    Ap 21, 13-IL EST TRE PORTE; A SETTENTRIONE TRE PORTE; A MEZZOGIORNO TRE PORTE E AD OCCIDENTE TRE PORTE.
   Ci saranno le direzioni; tutte e quattro le direzioni sono elencati. Oriente e occidente si è parlato prima, già lo scorso. Ci saranno tre porte per ogni lato. Nota l'ordine dato va da est a nord, poi a sud e a ovest.

    Ap 21, 14-IL MURO DELLA CITTÀ AVEVA (o è stato costruito su) DODICI FONDAMENTI (pietre), IN (a) o LORO I NOMI DEI DODICI APOSTOLI DELL'AGNELLO.
   La Scrittura con commento: IL MURO DELLA CITTÀ, il muro è citato per la prima volta in v. 12. Era (o è stato costruito su) DODICI FONDAMENTI (pietre). Il muro della città aveva (o è stato costruito su fondamenta (o fondazione) dodici pietre).                                                       
   E NEL (o sul) LORO I NOMI DEI DODICI APOSTOLI DELL' AGNELLO. Gli apostoli le fondamenta della chiesa, che è stata costruita sulla pietra di fondazione, Gesù. In ciascuna fondazione era il nome di uno dei dodici apostoli. Considerare, il nome di Giuda potrebbe essere stato lì, se non avesse abbandonato Gesù. Ma, piuttosto, egli è stato sostituito da Mattia. I nomi dei dodici apostoli può rappresentare Nuovo Testamento Israele. Essa può anche rappresentare la chiesa nel Nuovo Testamento.

    Ap 21, 15-E ( l'angelo) CHE PARLAVA CON ME AVEVA UNA CANNA D'ORO (o di misura bastone) PER MISURARE LA CITTÀ, LE SUE PORTE E LE MURA.
   In Ap 11:1, una canna è stato dato per misurare il tempio di Gerusalemme durante la tribolazione; tuttavia, non è stata una "golden" reed. Qui, il "golden" reed era dato PER MISURARE LA CITTÀ, LE SUE PORTE E LE MURA. Sono tre le cose: la città, le porte e le mura.

    Ap 21, 16-E LA CITTÀ È A FORMA DI QUADRATO (o è stato definito come un quadrato-NIV), E LA LUNGHEZZA È GRANDE COME LA LARGHEZZA (o ampiezza): EGLI MISURÒ LA CITTÀ CON LA CANNA (o asta), DODICI MILA STADI (o stadi) (o 1.500 miglia). LA LUNGHEZZA E LA LARGHEZZA (o larghezza) E L'ALTEZZA SONO UGUALI (o la stessa).
   Nuova Gerusalemme sembra essere modellato come un enorme cubo. La distanza è di circa 1380 a 1500 miglia lungo, 1380 e 1500 miglia, e il 1380 a 1500 miglia. Sembra di essere un grande "Santo dei Santi" -ref 1 Ki 6:20.
   La lunghezza esatta di un furlong (Greco: stadion), al momento questo è stato scritto, sembra di essere in questione. Le migliori stime sembrano essere (su ogni lato e l'altezza) dal 1380 al 1500 miglia o circa 2220 a 2414 km.
   UNA città di queste dimensioni potrebbe casa miliardi di persone. Se avesse i livelli, potrebbe facilmente casa molto di più e avere ancora un ampio spazio per zone o luoghi appartati di roaming.

    Ap 21, 17-E MISURÒ ANCHE IL MURO ED ERA DI CENTOQUARANTAQUATTRO CUBITI (spessore) (o 216 piedi), SECONDO LA MISURA DI UN uomo (o dell'uomo di misurazione-NIV), CHE È, DELL'ANGELO (o che l'angelo è con-NIV).
   La LA non designa sia la 144 cubiti indicano lo spessore o altezza. L'angelo è stato con la stessa misura che un uomo potrebbe utilizzare per misurare il muro.

    Ap 21, 18-E LA COSTRUZIONE DEL MURO ERA FATTO DI DIASPRO (o del diamante): E LA CITTÀ ERA DI ORO PURO, SIMILE A CHIARA (o puro) VETRO.
   Considerare un enorme, a forma di cubo città. Le mura della città è come un diamante. La città era di oro puro e trasparente come vetro.                           
   Oro puro puro può simboleggiare la giustizia di Dio e la sua gloria divina.

    Ap 21, 19-E LE FONDAMENTA DELLE MURA DELLA CITTÀ (questo è stato anche menzionato in Ap 21:14) SONO STATI GUARNITO (o decorati CON TUTTI (o tipi) DI PIETRE PREZIOSE.
   IL PRIMO FONDAMENTO ERA DI DIASPRO (o diamante);
   IL SECONDO DI ZAFFIRO (blu);
   IL TERZO DI CALCEDONIO, (una combinazione di grigio, blu, giallo e blu; o con strisce di altri colori; o biancastre);                                 
   IL QUARTO DI SMERALDO (verde);

    Ap 21, 20-IL QUINTO DI SARDÒNICE (rosso e bianco o blu pallido);
   IL SESTO DI CORNALINA (o corniola) (un rosso brillante, o ambra, o color miele);
   IL SETTIMO DI CRISÒLITO (può essere viola e verde);
   L'OTTAVO DI BERILLO verde o bluastro (mare verde);
   IL NONO DI TOPAZIO (giallo o verde oro);
   IL DECIMO DI CRISOPAZIO (verde mela o mista blu, verde e giallo);
   L'UNDICESIMO DI GIACINTO (o turchese, o violetta) (blue) (o combinazione di rosso, viola e giallo);
   IL DODICESIMO DI AMETISTA (viola). Non vi è disaccordo tra alcune persone per quanto riguarda il colore di alcune di queste pietre preziose. Tuttavia, l'espressione di un glorioso e radioso colore viene attraverso.
   La bellezza di uno spettacolare gioco di fuochi pirotecnici viene in mente, con i suoi colori luminosi, esplodere. Ingrandimento che migliaia di volte, anche allora, la bellezza della città di Dio non può essere compreso.

    Ap 21, 21-E LE DODICI PORTE ERANO DODICI PERLE; CIASCUNA DELLE PORTE ERA FATTA DI UNA SOLA PERLA; E LA (principale) DELLA CITTÀ ERA DI ORO PURO, COME TRASPARENTE (come) VETRO.
   Ci viene ricordato di la seguente parabola. ANCORA, IL REGNO DEI CIELI È SIMILE A UN MERCANTE CHE VA IN CERCA DI BELLE PERLE: E, TROVATA UNA PERLA DI GRANDE VALORE, VA, VENDE TUTTI I SUOI AVERI E LA COMPRA-Mt 13:45,46 .
   Considerare una perla della dimensione di un cancello d'ingresso. Questa porta è fissato in una parete fatta di diamante e fornisce un passaggio in città di trasparente d'oro.
   E LA (principale) DELLA CITTÀ: la città era nota, una strada principale, indicando che potrebbe avere molte altre strade. La strada ERA DI ORO PURO, COME TRASPARENTE (come) VETRO.

    Ap 21, 22-E NON VIDI ALCUN TEMPIO IN ESSA (la città): PER IL SIGNORE DIO ONNIPOTENTE E L'AGNELLO SONO IL SUO TEMPIO .
   Non vi è gratuito, libero accesso e comunione con il Padre e il Figlio. In passato, solo il sommo sacerdote poteva entrare nel Santo dei Santi su uno specifico giorno un anno.

    Ap 21, 23-23, LA CITTÀ NON HA BISOGNO DI (o non ha bisogno) IL SOLE, NÉ DELLA LUNA, CHE RISPLENDANO IN LEI, PER LA GLORIA DI DIO LA ILLUMINA (o la luce), E L'AGNELLO È LA LUCE (luce), o.
   La Scrittura con commento: E LA CITTÀ NON HA BISOGNO DI (o non ha bisogno) IL SOLE, NÉ DELLA LUCE DELLA LUNA. Nota, ma non ha detto che non ci sarebbe stato un sole o la luna, ma che la città non ha bisogno del sole né della luna.                                                   
   Ci sono alcuni che dicono che non vi sarà alcun sole o la luna; tuttavia, su un attento esame delle scritture, non dire questo, anche se può essere vero.
   PER LA GLORIA DI DIO LA ILLUMINA (o dà la luce), E L'AGNELLO (Gesù) È LA LUCE (luce) o L'ARTICOLO. È scritto: "DIO È LUCE E IN LUI NON CI SONO TENEBRE-1 Gv 1:5. È anche scritto, SUO FIGLIO... CHE È LO SPLENDORE DELLA SUA GLORIA-Eb 1:2,3 .
   Inoltre è scritto, E NON CI SARÀ PIÙ NOTTE ALCUNA E NON AVRANNO BISOGNO CANDELA, NÉ DI LUCE DI SOLE, PERCHÉ IL SIGNORE DIO LI ILLUMINERÀ-Rev 22:5. Dio è luce, e la "gloria" di Dio ha dato la città .

    Ap 21:24 E LE NAZIONI DI QUELLI CHE SONO SALVATI CAMMINERANNO ALLA SUA LUCE (o a piedi con la sua luce): E I RE DELLA TERRA (o sarà) PORTERANNO LA LORO GLORIA E onore (o splendore) IN ESSO.
   Le nazioni CAMMINERANNO ALLA SUA LUCE (o a piedi con la sua luce). Questi salvati cammineranno i popoli alla luce della nuova Gerusalemme. Sembra che questo è connesso, spiritualmente, sono a pochi passi dalla sua luce. Nuova Gerusalemme non ha bisogno della luce del sole o della luna. Tale dichiarazione non è fatta per quanto riguarda la nuova terra. Tuttavia, è possibile che la nuova Gerusalemme può dare luce alla terra nuova.                                                   
   I re della terra (o sarà) PORTARE LA LORO GLORIA E onore (o splendore) IN ESSO. Il re per la nuova terra sarà in grado di trasporto alla nuova Gerusalemme in qualche modo. Essi porteranno la loro gloria ed onore in lei.
   1623-4J-2

    Ap 21, 25-E LE SUE PORTE NON SARANNO mai CHIUSE (o vicino) DURANTE IL GIORNO, PERCHÉ LÌ NON VI SARÀ NOTTE ALCUNA.
   La Scrittura con commento: E LE PORTE DI Gerusalemme, (di nuovo) NON SARANNO MAI CHIUSE (o mai). L'uomo è stato separato da Dio dal peccato. Ma ora, l'accesso a Dio è stato restaurato. Le porte devono essere mai chiuso per la città di Dio, la Nuova Gerusalemme. Come è scritto, IL TABERNACOLO DI DIO CON GLI UOMINI, ED EGLI ABITERÀ CON LORO; E ESSI SARANNO SUO POPOLO E DIO STESSO SARÀ CON LORO E SARÀ IL LORO DIO-Ap 21:3.
   (Nuova Gerusalemme è stato anche dimostrato di avere dodici porte in Ap 21:12. Vi erano tre porte in ognuna delle quattro direzioni in Ap 21:13. Ogni porta aveva un angelo, in Ap 21:12, e aveva il nome di una tribù di Israele. Ogni porta è fatta di una perla in Ap 21, 21).                                               
   Le porte non saranno mai chiuse durante il giorno, PERCHÉ LÌ NON VI SARÀ NOTTE ALCUNA. Dio è luce, e questa è la città della luce. Questa è la città di Dio-ref Eb 12:22. La sua gloria ci sarà sempre. Notte non è mai esistere nella nuova Gerusalemme.
   Con i nostri nuovi organismi, sembra, non è mai necessario dormire.

    Ap 21, 26-E SI PORTERÀ LA GLORIA (o splendore) E L'ONORE DELLE NAZIONI.                                                      
   (La gloria e l'onore delle nazioni sarà introdotto in esso-NIV.) Le nazioni sulla terra deve avere la nuova gloria e onore e mettono in Nuova Gerusalemme.

    Ap 21, 27-E NON È IN ALCUN MODO ENTRARE IN ESSA OGNI COSA CHE CONTAMINA (o nulla impuro), NESSUNO CHE COMMETTA ABOMINAZIONE o vergognoso (cose), O PRATICA LA MENZOGNA (o menzogne, o è fallace): MA (solo) QUELLI CHE SONO SCRITTI NEL LIBRO DELLA VITA DELL'AGNELLO.
   Nulla di ciò che è immondo o impuro (o del peccato), non indimenticabile, unsanctified, unsaved persona potrà mai entrare nella nuova Gerusalemme. Solo quelle scritte nel libro della vita dell'Agnello sarà in grado di entrare nella presenza di Dio; dobbiamo prima essere lavato con il sangue dell'Agnello e per il peccato ci separa da Dio.

    Ap 22:1-23, EGLI MI MOSTRÒ IL FIUME PURO DELL'ACQUA DELLA VITA, LIMPIDO COME CRISTALLO, (o spumante) PROCEDIMENTO (o flusso) AL DI FUORI DEL TRONO DI DIO E DELL'AGNELLO.
   Scrittura con commento: POI MI MOSTRÒ IL FIUME PURO. Nuova Gerusalemme è un fiume di ACQUA-acqua della vita. E' perfettamente chiaro (o spumante) COME IL CRISTALLO. La "chiarezza" può rappresentare la santità e purezza di Dio. E' PROCEDIMENTO (o flusso) AL DI FUORI DEL TRONO. Il trono appartiene a quella che dà la vita. Che sgorga dal trono che il Padre e il Figlio è seduto su l'acqua della vita.
   È scritto, GESÙ RISPOSE E LE DISSE: " …MA CHI (o chiunque) BEVE DELL'ACQUA CHE IO GLI DARÒ, NON AVRÀ MAI PIÙ SETE; MA (o addirittura) L'ACQUA CHE IO GLI DARÒ DIVENTERÀ IN LUI UNA (o primavera) DI ACQUA CHE ZAMPILLA IN VITA ETERNA-Gv 4, 13.14 .
   E TUTTI BEVVERO LA STESSA BEVANDA SPIRITUALE, PERCHÉ BEVEVANO DALLA ROCCIA SPIRITUALE CHE LI ACCOMPAGNAVA, E QUELLA ROCCIA ERA IL CRISTO 1 Cor 10:4.
   Come affermato in precedenza, non c'è tempio, per il Padre e il Figlio sono IL SUO TEMPIO-Rev 21:22. C'è ancora un trono nella nuova Gerusalemme. Il trono DI DIO E DELL'AGNELLO.

    Ap 22, 2-IN MEZZO ALLA STRADA principale (o grande) DI (città), E DA UNA PARTE E DALL'ALTRA DEL FIUME SI TROVAVA L'ALBERO DELLA VITA, CHE FA (o, o producono) DODICI (o tipi, o colture) DI FRUTTI E CHE PORTA IL SUO FRUTTO (un tipo diverso) OGNI MESE; E LE FOGLIE DELL'ALBERO SONO PER LA GUARIGIONE DELLE NAZIONI.
   La Scrittura con commento: IN MEZZO ALLA STRADA principale (o grande) DI (città): Rev 21:21 ci fornisce alcune informazioni circa la strada.
   E SU ENTRAMBI I LATI DEL FIUME. (Il fiume è stato coperto nel versetto precedente.) sembra il fiume dell'acqua della vita scorre GIÙ LA METÀ DELLA GRANDE VIA DELLA CITTÀ-NIV. La strada principale, in cui l'acqua scorre, sembra portare direttamente al trono di Dio.
   Da una parte e dall'altra del fiume SI TROVAVA L'ALBERO. Il NIV dice, SU OGNI LATO DEL FIUME STAVA L'ALBERO DELLA VITA. Qui è la prima menzione di un albero. Vi saranno probabilmente molti altri alberi di nuova Gerusalemme, come erano nel giardino di Eden.                                             
   L'albero della vita, che fa (o, o producono) DODICI (o tipi, o colture) DI FRUTTI. L'albero non è stagnante, ma produce dodici tipi diversi di frutta.
   E CHE PORTA IL SUO FRUTTO (un tipo diverso) OGNI MESE: Ogni mese un diverso tipo di frutta uscirà, indicando un ciclo o forse anno dodici mesi. In altre parole, il tempo non si ferma.
   Si potrebbe anche considerare i buoni frutti dello Spirito, i frutti dell'anima vincente, i frutti di giustizia, i frutti dei nostri lavori e di servire Dio.
   LE FOGLIE DELL'ALBERO: L'albero ha foglie e frutti. Le foglie SONO PER LA GUARIGIONE DELLE NAZIONI. Guarigione (dalla parola greca "therapeia") può significare che servono, cura, guarigione (o terapia); medico-cura, elettricisti: guarigione, famiglia; o di salute. In qualche modo, le foglie saranno utilizzati per la guarigione delle nazioni su la nuova terra.

6B- L' ALBERO DELLA VITA

   L' albero della vita è coperto nei versi seguenti.
   E DALLA TERRA L'ETERNO DIO FECE OGNI SORTA DI ALBERI GRADITI ALLA VISTA E BUONI DA MANGIARE, TRA CUI L'ALBERO DELLA VITA IN MEZZO AL GIARDINO E L'ALBERO DELLA CONOSCENZA DEL BENE E DEL MALE-Gen 2:9.
   L'UOMO... EGLI NON STENDA LA MANO E NON PRENDA ANCHE DELL' ALBERO DELLA VITA, NE MANGI E VIVA PER SEMPRE-Gen 3:22.
   COSÌ EGLI SCACCIÒ L'UOMO E POSE AD ORIENTE DEL GIARDINO DI EDEN I CHERUBINI, CHE ROTEAVANO DA TUTT'INTORNO UNA SPADA FIAMMEGGIANTE, PER CUSTODIRE LA VIA ALL'ALBERO DELLA VITA-Gen 3:24.
   SAGGEZZA, COMPRENSIONE... E... E' UN ALBERO DI VITA PER QUELLI CHE LEI, E QUELLI CHE AFFERRANO-Pv 3:13,18 .
   IL FRUTTO DEL GIUSTO È UN ALBERO DI VITA, IL SAGGIO CONQUISTA GLI ANIMI È-Pv 11:30.                                                 
   SPERANZA DIFFERITA FA LANGUIRE IL CUORE, MA IL DESIDERIO ADEMPIUTO È UN ALBERO DI VITA-Pv 13:12.                                
   UNA LINGUA SANA È UN ALBERO DI VITA-Pv 15:4.
   A CHI VINCE IO DARÒ DA MANGIARE DELL'ALBERO DELLA VITA, CHE È IN MEZZO AL PARADISO DI DIO-Rev 2:7.
   IN MEZZO ALLA STRADA, E DA UNA PARTE E DALL'ALTRA DEL FIUME SI TROVAVA L'ALBERO DELLA VITA, CHE FA DODICI FRUTTI E CHE PORTA IL SUO FRUTTO OGNI MESE; LE FOGLIE DELL'ALBERO SONO PER LA GUARIGIONE DELLE NAZIONI-Rev 22:2.
   BEATI COLORO CHE ADEMPIONO I SUOI COMANDAMENTI PER AVERE DIRITTO ALL'ALBERO DELLA VITA, E PER ENTRARE PER LE PORTE NELLA CITTÀ-Rev 22:14.
   Nota, non ci danno le chiavi di salvezza?
   SAGGEZZA, COMPRENSIONE... E... UN ALBERO DI VITA-Pv 3:13,18 . Senza la saggezza e la comprensione della Parola di Dio (di Gesù), non c'è speranza.
   IL FRUTTO DEL GIUSTO È UN ALBERO DI VITA-Pv 11:30. Conquistare le anime. Da una persona, i frutti li riconoscerete.        
   UNA LINGUA SANA È UN ALBERO DI VITA-Pv 15:4.
   A CHI VINCE IO DARÒ DA MANGIARE DELL'ALBERO DELLA VITA-Rev 2:7.
   FARE LA SUA COMANDAMENTI... HANNO DIRITTO ALL'ALBERO DELLA VITA-Rev 22:14.
   Nota: la saggezza, la comprensione, la frutta, la lingua, superare, e facendo i comandamenti di Dio sono associati con l'albero della vita in questi versi.
   Nota, l'albero della vita si trova nel giardino di Eden, nel paradiso di Dio, e nella Nuova Gerusalemme.

    Ap 22:3-E NON VI SARÀ PIÙ MALEDIZIONE, MA IL TRONO DI DIO E DELL'AGNELLO SARÀ IN ESSA (la città); E I SUOI SERVI LO SERVIRANNO (o di culto) LUI.
   Scrittura con commento: E NON CI SARÀ PIÙ MALEDIZIONE: la maledizione che è venuto per la disobbedienza di Adamo è andato. In aggiunta, ogni peccato è stato pagato. Regna la giustizia.
   MA IL TRONO DI DIO E DELL'AGNELLO SARÀ IN ESSA (la città). Anche questo è coperto in Ap 22:1. E I SUOI SERVI LO SERVIRANNO (o di culto) LUI. Il redento che ereditano Nuova Gerusalemme erano servi di Dio. Servire Dio non li salva, ma, piuttosto, al servizio di Dio è stata una riflessione della loro fede. UNA persona le opere sono mossi dalla fede in Gesù Cristo. Eternamente, i santi devono servire Dio e non "sua" volontà.

    Ap 22:4-23, VEDRANNO LA SUA FACCIA E PORTERANNO IL SUO NOME IN (o per) LA LORO FRONTE.                                                         
   Scrittura con commento: ESSI VEDRANNO LA SUA FACCIA. Dal momento della risurrezione, i santi dovrebbero essere in grado di vedere il volto di Dio. Nella nuova Gerusalemme, la redenta sarà vedere il volto di Dio. L'uomo peccatore, nel suo stato, non può guardare il volto di Dio. È scritto, E MI HA DETTO: "TU NON PUOI VEDERE LA MIA FACCIA, PERCHÉ NESSUN UOMO MI PUÒ VEDERE E VIVERE-Ex 33:20.                                      
   Tuttavia, quando egli apparirà, si applicheranno i seguenti. CARISSIMI, ORA SIAMO FIGLI DI DIO, E NON È ANCORA STATO MANIFESTATO CIÒ CHE SAREMO ; SAPPIAMO PERÒ CHE QUANDO EGLI SARÀ MANIFESTATO, SAREMO SIMILI A LUI, PERCHÉ LO VEDREMO COSÌ COME EGLI È-1 Gv 3:2.
   E IL SUO NOME È (o per) LA LORO FRONTE. È anche scritto, LUI CHE VINCE... SCRIVERÒ SU DI LUI IL MIO NUOVO NOME-Rev 3:12. Questo indica la proprietà. Noi siamo il suo possesso per l'eternità.

    Ap 22:5-E NON CI SARÀ PIÙ NOTTE. Questo indica che notturna non esiste più. Questa è stata anche in Ap 21, 25-E HANNO BISOGNO DI NESSUNA CANDELA (o luce), NÉ DI LUCE DI SOLE. N. luce di qualsiasi tipo deve essere necessaria nella nuova Gerusalemme, PERCHÉ IL SIGNORE DIO LI ILLUMINERÀ (o risplenda su di loro): E REGNERANNO (re) DA SEMPRE E PER SEMPRE. I servi di Dio deve regnare come re eternamente. Come si deve e che regneranno non è rivelato in questo versetto.

7-NUOVA GERUSALEMME: LA CITTÀ DI DIO

8-NUOVA GERUSALEMME È CHIAMATA

9-NUOVA GERUSALEMME: DIO COSTRUITO

10-NUOVA GERUSALEMME: il DIO OGGETTO

(Elenco parziale)

11-NUOVA GERUSALEMME PROVIENE DA DOVE?

12-NUOVA GERUSALEMME: IL TEMPO

13-NUOVA GERUSALEMME È: VOCI VARIE SULLA CITTÀ

14-NUOVA GERUSALEMME È GLORIA

15-NUOVA GERUSALEMME: IL TEMPIO

16-NUOVA GERUSALEMME: IL TRONO

17-NUOVA GERUSALEMME NON AVEVANO BISOGNO DI

18-NUOVA GERUSALEMME HA LUCE

19-NUOVA GERUSALEMME SI IRRADIA LUCE

20-LA FORMA E LE DIMENSIONI DELLA CITTÀ

21-NUOVA GERUSALEMME HA INFORMAZIONI FISICHE:

22-NUOVA GERUSALEMME: COSA C'È?

23-NUOVA GERUSALEMME: INFORMAZIONI SUL SUO POPOLO

24-NUOVA GERUSALEMME È LA LIBERTÀ

25-NUOVA GERUSALEMME È LA MADRE

26-NUOVA GERUSALEMME: CHE VI ABITERANNO?

27-NUOVA GERUSALEMME: CHI ALTRO PUÒ VENIRE O ENTRARE IN?

28-NUOVA GERUSALEMME: CHE COSA È IL POPOLO?

29-NUOVA GERUSALEMME: QUESTE COSE NON PIÙ

30-NUOVA GERUSALEMME: NESSUNA NECESSITÀ DI QUESTE COSE

31-I SERVI DI DIO

32-NUOVA GERUSALEMME: LA SUA POSIZIONE

La sua posizione esatta non è specificata; tuttavia, sembra di essere posizionato sopra la terra nuova.

33-NUOVA GERUSALEMME: QUANDO APPARE?

   Alcuni ritengono che questa città di Dio uscirà all'inizio del Millennio. Molti altri credono che apparirà dopo il grande trono bianco. Considerando che (1) i cieli e la terra passati prima del grande trono bianco, e (2) NON FU PIÙ TROVATO POSTO PER LORO-Ap, 21:11, e (3) il collocamento della nuova Gerusalemme nelle Scritture, sembra chiaro che questa grande città di Dio uscirà dopo i nuovi cieli e la terra.

34-AVVISO DI AGGIUNGERE O TOGLIERE LE PAROLE

   Ap 22, 18-IO DICHIARO AD OGNI uomo (o avvertire tutti) CHE ODE LE PAROLE DELLA PROFEZIA DI QUESTO LIBRO: Prossimo esce un serio avvertimento. Esso può essere chiamato un monito di sventura. Sembra che procedere con la stessa pena che il marchio e adorare l'immagine della bestia. Che pena, in ultima analisi, è dannazione eterna.
   SE QUALCUNO AGGIUNGE A QUESTE COSE, DIO MANDERÀ SU DI LUI LE PIAGHE CHE SONO SCRITTE (o descritto) IN QUESTO LIBRO. Ci sono persone di questa generazione che ha commesso questo peccato. Ci sono quelli che hanno riscritto la Bibbia e anche a questo versetto.
   Ap 22:19-Poi arriva un altro allarme di doom, che sembra essere lo stesso di v. 18, che è dannazione eterna. E SE ALCUNO TOGLIE (nulla) DALLE PAROLE DEL LIBRO DI QUESTA PROFEZIA, DIO GLI TOGLIERÀ LA SUA PARTE (o parte) DI
   (1) IL LIBRO (o albero) DELLA VITA, E
   (2) FUORI DELLA CITTÀ SANTA, E
   (3) LE COSE CHE SONO SCRITTE (o descritto) IN QUESTO LIBRO.
   Dio è l'avvertimento a non manomettere la profezia dell'Apocalisse. Sembra che l'allarme lanciato in questi due versi costituisce il peccato imperdonabile.
   Alcuni sostengono che questo non è vero, come le parole " sono la sua parte" ha dichiarato. Tuttavia, alcune delle cose scritte in questo libro includono tali eventi come la prima risurrezione, il libro della vita e della città santa. Se una parte di questi è tolto, non sembra essere nulla tranne dannazione eterna. Ci sono altri che sostengono che, sebbene questo versetto suoni come la salvezza può essere perduto, non può essere vero. Il motivo per cui credo che questo sia perché il versetto non dice "Agnello's" libro della vita, ma piuttosto il "libro della vita." Essi credono che il "libro della vita" e il "libro della vita dell'Agnello" sono due cose separate.

35-CHI È INGIUSTO CONTINUI AD ESSERE INGIUSTO

   Ap 22, 11-CHI È INGIUSTO (o mantiene in male, o non è sbagliato), CONTINUI AD ESSERE INGIUSTO (o andare su agire male, o continuare a fare il male):
   E CHI È IMMONDO CONTINUI (o vile), SIA (o essere) FILTHY (o vile) ANCORA:
   E CHI È GIUSTO o non giusto), SIA ANCORA GIUSTO (o continuare a fare):                                                          
   E CHI È SANTO CONTINUI.
   Il versetto è suddiviso in due parti, aventi ciascuna due categorie. Il primo riguarda la redenta, e il secondo, quelli che sono redenti.
   Quando una persona muore, il loro stato è chiuso: non può essere modificato.
   L'ingiusta e il lercio trascorrere l'eternità nel lago di fuoco. Essi conservano il loro carattere ingiusto e corrotto per l'eternità. A prescindere dalla natura hanno avuto mentre sulla terra, essi si conserva per sempre e per sempre. Il lago di fuoco si sono moltitudini di persone con un carattere di materia prima amarezza, odio, avidità, gelosia, avidità, menzogna, inganno, l'omicidio, il furto, la violenza, e ogni sorta di empietà. Non si hanno ancora i loro desideri, ma non saranno mai soddisfatti. Dove sarà orgoglio quando dannazione eterna e la sofferenza è il solo futuro?                                               
   I redenti saranno per sempre partecipi della natura divina. Essi saranno per sempre giusto e santo. Il giusto sarà sempre pieno di gioia e di amore; essi sono circondati da persone che sono allo stesso modo

CLICCA QUI PER CIÒ CHE SEGUE NUOVA GERUSALEMME-ETERNITÀ
CLICCA QUI PER LE INFORMAZIONI SUL COPYRIGHT

 

 

W3Counter