PROFEZIE BIBLICHE
I DUE TESTIMONI

HOME PAGE
7 Seals, Trumpets, Vials
144,000
After The Millennium
Antichrist Pt 1
Antichrist Pt 2
Armageddon—Christ Returns Pt 1
Armageddon—The Battle Pt 2
Armageddon—The Battle Pt 3
Beginning To The End
Bible Prophecy Desk
Catholic Church By Scripture Pt 1
Catholic Church—Rev 17-19 Pt 2
Chart—We Are Here
Christ Vs. Antichrist
Church—Revelation To Be Taught
Daniel Chapter 7 
Daniel Chapter 9:24-27
End Time, End Times Explained
Eternity
Final Rebellion—Satan’s End
Isaac & Ishmael—Unsolvable Prob.
Jesus Returns—Scripture
Judgment—Great White Throne
Knowing The Times—Watch Pt 1
Knowing The Times—Watch Pt 2
Laodicean Church
Last Days Explained
Latter Days Explained
Lot’s Day—How It Was
Mark—666
Millennium Commentary
New Heaven And Earth
New Jerusalem
Noah’s Day—How It Was
Old Earth
Old Heaven
Parable Of The Fig Tree
Proof The Bible Is True
Prophecy Verses—Entire Bible
Rapture
Revelation—Introduction
Revelation To Be Taught
Revelation 17 And 18
Revelation 19-22 Pt 1
Revelation 19-22 Pt 2
Revelation 19-22 Pt 3
Revival—Is It Coming?
Rome Destroyed
Russian Invasion Of Israel
Satan Cast Down
Satan’s End
Seven Feasts
Seventieth Week Of Daniel
Signs Of The Times—365
Today’s Church
Tribulation—General Information
Tribulation Pt 1
Tribulation Pt 2
Tribulation Pt 3
Tribulation Pt 4
I DUE TESTIMONI
Watch
Why Don’t You Understand?
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

(Soggetti in questa sezione)

1-I DUE TESTIMONI DI DIO APPAIONO
2-QUANDO SARANNO SULLA TERRA I DUE TESTIMONI?
3-CHI SONO I DUE TESTIMONI?
4-TESTIMONE UNO
5-TESTIMONE DUE
6-ALCUNE DELLE COSE CHE FARANNO
7-DI COSA PARLERANNO I DUE TESTIMONI?
9-I DUE PROFETI TORNANO IN VITA
10-SOMMARIO DEI DUE TESTIMONI

-I DUE TESTIMONI DI DIO APPAIONO

    L’altro evento che ci si aspetta debba accadere appena prima della 8-I DUE PROFETI VENGONO UCCISI: LA TERRA PROVA DILETTO
metà della Tribolazione è che i due profeti o i due testimoni di Dio appaiono. Uno è Elia, e l’altro sembra essere Mosè.

2-QUANDO SARANNO SULLA TERRA I DUE TESTIMONI?

    La seconda parte della Tribolazione consista di 1260 giorni. Quando i due testimoni appaiono sulla terra, il loro ministero durerà per 1260 giorni. Poi essi saranno uccisi. I loro corpi saranno sulla strada per tre giorni e mezzo. Dopo i tre giorni e mezzo, essi si alzeranno in piedi e saliranno in cielo. Unisci la lunghezza del loro ministero con i tre giorni e mezzo che equavalgono a 1263 e mezzo giorni. Questo ci porta a credere che essi appariranno appena prima della metà della Tribolazione o, circa allo stesso tempo nel quale l’Anticristo sarà ucciso. La loro risurrezione deve accadere prima della Battaglia di Harmagheddon, la quale è subito dopo la Tribolazione di quei giorni.
    Le Scritture mostrano che essi hanno il potere di chiudere il cielo perché non piova nei giorni della loro profezia.
   Tante Scritture menzionano la pioggia che cessa durante la Tribolazione. Esse sembrano rivelare che questo succederà durante la seconda parte della Tribolazione. Non abbiamo nessuna prova Scritturale che la pioggia saranno cessate durante la prima parte della Tribolazione. Al contrario, abbiamo prova dalle Scritture che sorgenti di acqua fluiranno, e i raccolti cresceranno ancora. C’è bisogno della pioggia per fare crescere i raccolti. Cosi, sembra chiaro che i due profeti saranno sulla terra durante la seconda parte della Tribolazione, e che COSTORO HANNO POTESTA’ DI CHIUDERE IL CIELO, PERCHE’ NON CADA ALCUNA PIOGGIA NEI GIORNI DELLA LORO PROFEZIA- Ap 11:6.
    La pioggia riprenderà durante il primo mese del Millennio. Questo è anche un’indicazione chiara che i due profeti di Dio saranno sulla terra durante la seconda parte della Tribolazione. E’ scritto, GIOITE, QUINDI, O FIGLI DI SION, E RALLEGRATEVI NELL’ETERNO, IL VOSTRO DIO, PERCHE’ VI HA DATO LA PRIMA PIOGGIA SECONDO GIUSTIZIA E FARA’ CADERE PER VOI LA PIOGGIA, LA PRIMA PIOGGIA E L’ULTIMA PIOGGIA NEL PRIMO MESE. LE AIE SARANNO PIENE DI GRANO E I TINI TRABOCCHERANNO DI MOSTO E DI OLIO- Gioele 2:23,24. La pioggia che è stata trattenuta durante la seconda parte della Tribolazione cadrà durante l’inizio del Millennio.     Mentre le Scritture vengono studiate, riguardo ad alcuni giudizi sulle sette fiale, è chiaro che sono portati avanti dai due profeti di Dio e che questi giudizi sono durante la seconda parte della Tribolazione. Così, sembra chiaro che i due profeti di Dio sono sulla terra durante la seconda parte della Tribolazione (la parte peggiore). Questo è lo stesso tempo in cui Gerusalemme viene invaso dai Gentili. L’Anticristo sarà nel tempio, la gente prenderà il marchio e adorerà l’immagine della bestia. Questi profeti saranno odiati da un mondo incredulo. Elia, come menzionato prima, verrà PRIMA… IL GRANDE E SPAVENTEVOLE GIORNO DELL’ETERNO (che è Harmagheddon). Nuovamente, questo lo metterà sulla terra durante la seconda parte della Tribolazione.

3-CHI SONO I DUE TESTIMONI?.

    Chi sono questi due testimoni? Dio ci da una risposta a questa domanda? Alcuni dicono che non sappiamo chi sia nessuno dei due. Alcuni dicono che uno è Enoc, o Elia, o Mosè, o una combinazione di questi. Le Scritture mostrano chiaramente uno di loro. Attraverso la Parola di Dio, dovremmo essere capaci di determinare l’identità anche dell’altro.

4-TESTIMONE UNO

    Non c’è dubbio assolutamente che uno dei testimoni sia Elia. E’ scritto, ECCO, IO VI MANDERO’ ELIA, IL PROFETA, PRIMA CHE VENGA IL GRANDE E SPAVENTEVOLE GIORNO DELL’ETERNO. EGLI FARA’ RITORNARE IL CUORE DEI PADRI AI FIGLI E IL CUORE DEI FIGLI AI PADRI, AFFINCHE’ IO NON VENGA A COLPIRE LA TERRA DI COMPLETO STERMINIO- Ma 4:5,6. Il “grande e spaventevole giorno del Signore” è il giorno in cui Gesù Cristo ritorna. E’ il tempo della Battaglia di Harmagheddon. Prima di quell giorno, infatti, Elia verrà. Questo è anche insegnato nella festa di Pasqua, siccome al figlio più giovane viene insegnato di andare a cercare il profeta.
    Durante i 1260 giorni della loro profezia, sembra che la pioggia sarà ferma. Questo sembra accadere nell’area di Israele o possibilmente nel Medio Oriente, anche se le Scritture non sono chiare su quale area sarà colpita. Elia ha chiuso la pioggia per 3 anni e mezzo nell’Antico Testamento. E’ scritto, ESSI PROFETIZZERANNO MILLEDUECENTOSESSANTA GIORNI… COSTORO HANNO POTESTA’ DI CHIUDERE IL CIELO, PERCHE’ NON CADA ALCUNA PIOGGIA NEI GIORNI DELLA LORO PROFEZIA- Ap 11:3,6.

    Durante i 1260 giorni della loro profezia, sembra che la pioggia sarà ferma. Questo sembra accadere nell’area di Israele o possibilmente nel Medio Oriente, anche se le Scritture non sono chiare su quale area sarà colpita. Elia ha chiuso la pioggia per 3 anni e mezzo nell’Antico Testamento. E’ scritto, ESSI PROFETIZZERANNO MILLEDUECENTOSESSANTA GIORNI… COSTORO HANNO POTESTA’ DI CHIUDERE IL CIELO, PERCHE’ NON CADA ALCUNA PIOGGIA NEI GIORNI DELLA LORO PROFEZIA- Ap 11:3,6.
   Alcuni possono dire, Elia non ‘ già venuto quando Gesù era sulla terra 2000 anni fa? La risposta a questo è la seguente. Ricordiamoci, ci sono due venute del Signore. Ora aspettiamo la Sua seconda venuta al tempo di Harmagheddon. GIOVANNI IL BATTISTA è venuto prima di Gesù NELLO SPIRITO E POTENZA DI ELIA- Lu 1:17. I discepoli hanno chiesto a Gesù, COME MAI DUNQUE GLI SCRIBI DICONO CHE PRIMA DEVE VENIRE ELIA? E GESU’ RISPOSE… ELIA VERAMENTE DEVE VENIRE PRIMA E RISTABILIRE OGNI COSA. MA IO VI DICO CHE ELIA E’ GIA’ VENUTO ED ESSI NON L’HANNO RICONSCIUTO, ANZI L’HANNO TRATTATO COME HANNO VOLUTO… ALLORA I DISCEPOLI COMPRESERO CHE AVEVA PARLATO LORO DI GIOVANNI BATTISTA- Mt 17:10-13. Gesù ha detto, MA IO VI DICO CHE ELIA E’ VENUTO E GLI HANNO FATTO TUTTO QUELLO CHE HANNO VOLUTO, COME ERA SCRITTO DI LUI- Mr 9:13.
    Le Scritture mostrano chiaramente che Giovanni il Battista è venuto NELLO SPIRITO E POTENZA DI ELIA. Egli doveva preparare la via per la prima venuta di Gesù. Gli Ebrei erano incapaci di vedere che le Scritture hanno mostrato che Gesù sarebbe venuto due volte. Solo dopo che Gesù è salito per sedere alla mano destra del Padre, nel cielo, si è capito che Gesù sarebbe ritornato. E’ scritto, ECCO, IO VI MANDERO’ ELIA, IL PROFETA, PRIMA CHE VENGA IL GRANDE E SPAVENTEVOLE GIORNO DELL’ETERNO- Ma 4:5. Elia verrà nel suo corpo come uno dei due testimoni
   Giovanni il Battista è venuto nello “SPIRITO” di Elia.
   Elia verrà nel suo corpo e nello suo stesso spirito. Allora potete dire, “Come è possibile questo? Elia aveva due spiriti?”" La risposta è la seguente. E’ scritto, ELISEO RISPOSE: TI PREGO, FA’ CHE UNA DOPPIA PORZIONE DEL TUO SPIRITO VENGA SU DI ME. ELIA DISSE… SE MI VEDRAI QUANDO SARO’ PORTATO VIA DA TE, CIO’ TI SARA’ CONCESSO… ED ELIA SALI’… ELISEO VIDE CIO’…- 2 Re 2:9-12. C’era una doppia porzione dello spirito di Elia. Giovanni il Battista era “una porzione.” Elia verrà “nell’altra porzione.”"
    Chiaramente, uno dei due testimoni è Elia.

5-TESTIMONE DUE

    Entrambi Elia e Mosè erano Ebrei. E’ scritto, QUESTI SONO I DUE ULIVI E I DUE CANDELABRI CHE STANNO DAVANTI AL DIO DELLA TERRA- Ap 11:4. L’albero di ulivo rappresenta gli Ebrei o Israele; come è scritto, L’ETERNO TI AVEVA CHIAMATO CON IL NOME DI “ULIVO VERDEGGIANTE”- Gr 11:16.
    Questi due testimoni sono profeti. Mosè soddisfa questa profezia. E’ scritto, ESSI PROFETIZZERANNO- Ap 11:3; NEI GIORNI DELLA LORO PROFEZIA- Ap 11:6. Dio ha parlato a Mosè faccia a faccia. Aaronne è stato dato a Mosè come il suo profeta- ref Es 7:1..
    Tanti dei miracoli che saranno fatti, durante la Tribolazione, dai due testimoni sono anche stati fatti prima da Mosè. I seguenti sono alcuni di loro.
    E’ scritto, riguardo alla Tribolazione, E IL PRIMO (angelo) ANDO’ E VERSO’ LA SUA COPPA SULLA TERRA; E UN’ULCERA MALIGNA E DOLOROSA COLPI’ GLI UOMINI CHE AVEVANO IL MARCHIO DELLA BESTIA E QUELLI CHE ADORAVANO LA SUA IMMAGINE- Ap 16:2. Mosè ha fatto qualcosa di simile nell’Antico Testamento- ref Es 9:10.
   E’ scritto, riguardo ai due testimoni durante la Tribolazione, COSTORO HANNO POTESTA’… SULLE ACQUE, PER CONVERTIRLE IN SANGUE- Ap 11:6. Mosè ha fatto questo nell’Antico Testamento- ref Es 7:20.     Quando Gesù era sul Monte della Trasfigurazione, Mosè ed Elia erano insieme quando sono apparsi a Lui. E’ scritto, ED ECCO, APPARVERO LORO MOSE’ ED ELIA, CHE CONVERSAVANO CON LUI- Mt 17:3; ref Mr 9:4. Nuovamente, tutto indica che Mosè sarà con Elia, durante la Tribolazione, come l’altro testimone.
   oAlcuni possono dire che Mosè non è mai stato rapito come Elia. Questo è vero; tuttavia, considera ciò che segue. Quando Mosè è morto, la Bibbia dice che la sua forza naturale non è venuta meno. E’ scritto, OR MOSE’ AVEVA CENTOVENT’ANNI QUANDO MORI’; LA SUA VISTA NON SI ERA INDEBOLITA E IL SUO VIGORE NON ERA VENUTA MENO- De 34:7. Siccome aspettiamo Mosè con il suo corpo naturale quando ritorna durante la Tribolazione, possiamo essere capaci di capire perché Satana voleva sapere dove trovare il suo corpo. Apparentemente, egli voleva distruggerlo. Tuttavia, nessuno sa dove è il corpo. Questo avrebbe ostacolato Mosè dal ritornare. Come è scritto, INVECE L’ARCANGELO MICHELE, QUANDO IN CONTESA COL DIAVOLO… INTORNO AL CORPO DI MOSE’- Gd 9; COSI’ MOSE’… MORI’… E L’ETERNO LO SEPPELI’… E NESSUNO HA CONOSCIUTO FINO AD OGGI IL LUOGO DELLA SUA TOMBA- De 34:5,6. Sembra che Dio protegga il corpo di Mosè così, quando arriverà il giorno, Mosè apparirà. Dio ha dimostrato come Egli può fermare le cose dal decadimento o dall’invecchiamento, come è scritto, IL TUO VESTITO NON TI SI E’ LOGORATO ADDOSSO E IL TUO PIEDE NON SI E’ GONFIATO DURANTE QUESTI QUARANT’ANNI- De 8:4.
    Mosè voleva entrare nella Terra Promessa, ma Dio ha detto no. Ma sembra che Dio gli permetterà di entrare durante la Tribolazione. E’ scritto, IN QUEL MEDESIMO TEMPO, IO SUPPLICAI L’ETERNO, DICENDO… LASCIAMI PASSARE IL GIORDANO PER VEDERE IL BEL PAESE CHE E’ AL DI LA’ DEL GIORDANO… MA L’ETERNO SI ADIRO’ CONTRO DI ME PER CAUSA VOSTRA, E NON MI ESAUDI’. COSI’ L’ETERNO MI DISSE: “BASTA COSI’; NON PARLARMI PIU’ DI QUESTA COSA”- De 3:23,25,26.
   Alcuni dicono che il second testimone è Enok, perché egli è stato trasferito- ref Eb 11:5. Ma, questo non può essere accettato, perché egli non era un Ebreo, perché ha vissuto prima dell’alluvione. I due testimoni devono essere “alberi d’ulivi” o Ebrei. E nemmeno egli soddisfa tante delle altre profezie riguardo ai due testimoni. Sembra che non ci sia nessun altro evidenza Scritturale per sostenere questo punto di vista.
   Non c’è dubbio che uno dei due testimoni sia Elia. L’evidenza biblica che Mosè è l’altro testimone è molto forte. L’idea che noi non sappiamo chi sono i due testimoni dovrebbe essere portata alla luce delle Scritture.

6-ALCUNE DELLE COSE CHE FARANNO I DUE TESTIMONI

    Ap 11:3-MA IO DARO’ (potenza o autorità) AI MIEI DUE TESTIMONI DI PROFETIZZARE. Il Signore darà potenza ai due testimoni come ha dato ai Suoi discepoli in Lu 10:19; come è scritto, ECCO, IO VI DO L’AUTORITA’ DI CALPESTARE SERPENTI E SCORPIONI, E SU TUTTA LA POTENZA DEL NEMICO; E NULLA POTRA’ FARVI DEL MALE.
   Ap 11:3-MA IO DARO’ (potenza o autorità) AI MIEI DUE TESTIMONI DI PROFETIZZARE. Il Signore darà potenza ai due testimoni come ha dato ai Suoi discepoli in Lu 10:19; come è scritto, ECCO, IO VI DO L’AUTORITA’ DI CALPESTARE SERPENTI E SCORPIONI, E SU TUTTA LA POTENZA DEL NEMICO; E NULLA POTRA’ FARVI DEL MALE.
    ED ESSI PROFETIZZERANNO MILLEDUECENTOSESSANTA GIORNI (o 1260 giorni)- Ap 11:3. Si è detto che essi profetizzeranno. Cosi, essi testimonieranno e profetizzeranno per 1260 giorni. Le loro vite saranno protette da Dio. Malgrado la grande potenza dell’Anticristo, essi non possono essere uccisi finché i giorni della loro profezia saranno compiuti. (Nota, la lunghezza della seconda parte della Tribolazione è 1260 giorni.) Essi sono VESTITI DI SACCO- Ap 11:3. Essi non sono vestiti nel bellissimo abbigliamento che alcuni sacerdoti, predicatori, e rabbini indossano, ma piuttosto in vestiti di sacco. Vestiti di sacco erano una forma di vestirsi, che rappresentava il pentimento, l’umiltà, il lutto, e il dolore.
   Ap 11:4-QUESTI SONO I DUE ULIVI. L’ulivo è spesso usato nelle Scritture per denotare gli Ebrei o i Giudei. Questi sono due Giudei, che sono profeti. Gr 11:16; Ro 11:24-27 entrambi usano la parola “ulivo” nel contesto dei Giudei o di Israele. Questi sono anche I DUE CANDELABRI, CHE STANNO DAVANTI AL DIO (o Signore) DELLA TERRA.
    It is written, E’ scritto, Za 4:2, 11-14-E MI DOMANDO’: CHE COSA VEDI? RISPOSI: STO GUARDANDO, ED ECCO, VEDO UN CANDELABRO TUTTO D’ORO CHE HA IN CIMA UN VASO, SU CUI CI SONO SETTE LAMPADE CON SETTE TUBI PER LE SETTE LAMPADE CHE STANNO IN CIMA AL CANDELABRO. IO RISPOSI E GLI DISSI: COSA SONO QUESTI DUE ULIVI A DESTRA E A SINISTRA DEL CANDELABRO? PER LA SECONDA VOLTA PRESI A DIRGLI: COSA SONO QUESTI DUE RAMI DI ULIVO CHE STANNO ACCANTO AI DUE CONDOTTI D’ORO DA CUI E’ FATTO DEFLUIRE L’OLIO DORATO? EGLI MI RISPOSE E DISSE: NON COMPRENDI CIO’ CHE SONO QUESTI? IO RISPOSI: NO, MIO SIGNORE. ALLORA EGLI MI DISSE: QUESTI SONO I DUE UNTI CHE STANNO PRESSO IL SIGNORE DI TUTTA LA TERRA. I due che vengono considerati essere Zorobabel, figlio di Scealtiel, il governatore, e Jeshua, figlio di Jotsadak, il sommo sacerdote. La loro connessione con i candelabri sembra mostrare che essi avevano l’autorità dello Spirito Santo, che è simbolizzata dall’olio d’oliva. Nello stesso maniera, i due testimoni avranno l’autorità dello Spirito Santo. Essi compieranno la volontà di Dio attraverso la potenza dello Spirito Santo.
   In Ap 11:5, leggiamo, E SE QUALCUNO VUOLE FAR LORO DEL MALE (o prova a ferirli). Senza dubbio, tanti verranno contro di loro per provare a ferirli o ucciderli. Ma, quando lo faranno, ESCE FUOCO DALLA LORO BOCCA E DIVORA (o consuma) I LORO NEMICI. Anche Elia ha chiamato il fuoco dal cielo per divorare i suoi nemici- ref 2 Re 1:10-12. Cosi, Elia ha parlato, e il fuoco è sceso. Questo versetto indica che questi profeti parleranno, e il fuoco scenderà, come risultato delle parole che essi pronuncieranno. E SE QUALCUNO VUOLE FAR LORO DEL MALE (o prova a ferirli), DEVE ESSERE UCCISO IN QUESTA MANIERA (o deve morire). Chiunque farà male ai questi due profeti di Dio sarà ucciso dal fuoco.
   Ap 11:6-COSTORO HANNO POTESTA’ (o autorità) DI CHIUDERE IL CIELO, PERCHE’ NON CADA ALCUNA PIOGGIA NEI GIORNI (o durante questo periodo) DELLA LORO PROFEZIA. Durante i loro 1260 giorni di testimonianza e profezie, la pioggia cesserà. Le Scritture non precisano se questo sarà in tutto il mondo o solo nel Medio Oriente. Anche Elia ha fatto questo nell’Antico Testamento. La data che le ha fatto era +/- 886 AC. E’ scritto, ELIA ERA UN UOMO SOTTOPOSTO ALLE STESSE NOSTRE PASSIONI, EPPURE PREGO’ INTENSAMENTE CHE NON PIOVESSE, E NON PIOVVE SULLA TERRA PER TRE ANNI E SEI MESI- Gm 5:17. Uno può solo immaginare come saranno orribili le condizioni in Israele con niente pioggia per gli ultimi tre anni e mezzo della Tribolazione. Nota anche 1 Re 8:35; Gl 1:2,10,20; 2 Cr 6:26. Questo spiega anche perché l’Eufrate è secco, in Ap 16:12, durante la seconda parte della Tribolazione.
    ESSI HANNO PURE POTESTA’ (o autorità) SULLE ACQUE, PER CONVERTIRLE IN SANGUE. Questo spiega anche i fiume e le fontane che diventano sangue, in Ap 16:4, durante la seconda parte della Tribolazione. Questo è uno dei miracoli che ha fatto Mosè- ref Es 7:14-25. Essi hanno anche il potere DI PERCUOTERE (o colpire) LA TERRA CON QUALUNQUE (o tutti i tipi) PIAGA, QUANTE VOLTE VORRANNO. Questo indicherebbe che essi colpiranno la terra con tante piaghe che non sono menzionati nelle Scritture. Mosè ha colpito la terra con tante piaghe nell’Antico Testamento- ref Es 7:10-11:10.
   E’ scritto, riguardo i due testimoni durante la seconda parte della Tribolazione, POI IL QUINTO ANGELO VERSO’ LA SUA COPPA SUL TRONO DELLA BESTIA; E IL SUO REGNO FU COPERTO DI TENEBRE, E GLI UOMINI SI MORDEVANO LA LINGUA PER IL DOLORE- Ap 16:10. Mosè ha fatto questo nell’Antico Testamento. E’ scritto, E MOSE’ STESE LA SUA MANO VERSO IL CIELO, E VI FURONO DENSE TENEBRE IN TUTTO IL PAESE D’EGITTO PER TRE GIORNI-Es 10:22.
   Il primo, il terzo, e il quinto fiale sono tutte cose che Mosè ha fatto nell’Antico Testamento. 
    Il primo, il terzo, e il quinto fiale sono tutte cose che Mosè ha fatto nell’Antico Testamento.
    Si può aspettare che egli RICONDURRE I CUORI DEI… RIBELLI ALLA SAGGEZZA DEI GIUSTI, PER PREPARARE AL SIGNORE UN POPOLO BEN DISPOSTO- Lu 1:17.
    Alla fine, essi dovrebbero essere uccisi circa alla fine della Tribolazione.

7-DI COSA PARLERANNO I DUE TESTIMONI?

    Essi prepareranno la gente per il ritorno di Gesù e profetizzeranno delle cose che stanno per venire. Essi avvertiranno la gente e parleranno delle cose che sono già scritte nell’Apocalisse. Si può aspettare che essi testimonino: LA VOCE DI UNO CHE GRIDA NEL DESERTO: PREPARATE LA VIA DELL’ETERNO, RADDRIZZATE NEL DESERTO UNA STRADA PER IL NOSTRO DIO. OGNI VALLE SIA COLMATA E OGNI MONTE E COLLE SIANO ABBASSATI, I LUOGHI TORTUOSI SIANO RADDRIZZATI E I LUOGHI SCABROSI APPIANATI. ALLORA LA GLORIA DELL’ETERNO SARA’ RIVELATA E OGNI CARNE LA VEDRA’, PERCHE’ LA BOCCA DELL’ETERNO HA PARLATO- Is 40:3-5. Si può aspettare che essi insegnino, ECCO, IO MANDO IL MIO MESSAGGERO A PREPARARE LA VIA DAVANTI A ME. E IL SIGNORE, CHE VOI CERCATE, VERRA’ IMPROVVISAMENTE NEL SUO TEMPIO, L’ANGELO DEL PATTO IN CUI PRENDETE PIACERE, ECCO, VERRA’, DICE L’ETERNO DEGLI ESERCITI. MA CHI POTRA’ SOSTENERE IL GIORNO DELLA SUA VENUTA? CHI POTRA’ RIMANERE IN PIEDI QUANDO EGLI APPARIRA’? PERCHE’ EGLI E’ COME UN FUOCO D’AFFINATORE, COME LA SODA DEI LAVANDAI- Ma 3:1,2.
    Si può aspettare che essi predichino qualsiasi cosa nell’intera Bibbia (riguardo le profezie bibliche) che si riferisce a quello che succede e a quello che deve succedere.
    Essi dovrebbero predicare tante delle stesse cose che i 144,000 Ebrei hanno predicato.
    Essi dovrebbero insegnare il Vangelo del regno; come è scritto, E QUESTO EVANGELO (o Buona Novella) DEL REGNO SARA’ PREDICATO (o annunziato) IN TUTTO IL MONDO IN TESTIMONIANZA A TUTTE LE GENTI, E ALLORA VERRA’ LA FINE- Mt 24:14.
    Si può aspettare che essi insegnino, E’ CADUTA, E’ CADUTA BABILONIA (la grande), LA GRANDE CITTA’ CHE HA DATO DA BERE A TUTTE LE NAZIONI IL (l’esasperante) VINO DELL’IRA (o passione) DELLA SUA FORNICAZIONE (o adulteri, o immoralità) (o la furia di Dio causata dalla sua fornicazione)- Ap 14:8.
   In Ap 18:2, vediamo le parole, E’ CADUTA, E’ CADUTA BABILONIA LA GRANDE. Poi, in Ap 17:18, si riferisce alla donna come LA GRANDE CITTA’. Quella GRANDE CITTA’ è ripetuto in Ap 18:10,16,18,19 e 21. La grande città è Roma. La meretrice nella città è la religione che è mescolata con Roma, che la gente del mondo ha abbracciato, cioè la Chiesa Cattolica Romana. La città e la meretrice saranno distrutti, come è scritto, E LE DIECI CORNA… ODIERANNO LA MERETRICE… E LA… BRUCERANNO COL FUOCO- Ap 17:16. E’ CADUTA, E’CADUTA BABILONIA LA GRANDE- Ap 18:2. I SUOI PECCATI SONO GIUNTI FINO AL CIELO- Ap 18:5. IN CHE… MISURA ESSA HA GLORIFICATO SE STESSA- Ap 18:7. PER QUESTO… SARA’ INTERAMENTE CONSUMATA COL FUOCO- Ap 18:8. PERCHE’ IL TUO GIUDIZIO E’ VENUTO IN UNA SOLA ORA!- Ap 18:10.
    E UN TERZO ANGELO LI SEGUI’, DICENDO A GRAN VOCE. Nuovamente, vediamo le parole, “a gran voce” come era il caso con il primo angelo. Il messaggio è che le parole, che l’angelo ha da dire, devono essere proclamate a gran voce cosi tutti le possono sentire. Questo messaggio chiaro è, SE UNO ADORA LA BESTIA E LA SUA IMMAGINE E NE PRENDE IL MARCHIO SULLA FRONTE O SULLA SUA MANO- Ap 14:9. BERRA’ ANCH’EGLI IL VINO DELL’IRA (o furia) DI DIO, VERSATO PURO (o non diluito) NEL CALICE DELLA SUA IRA (o indignazione)- Ap 14:10.
   Quelli che scelgono di ignorare l’avvertimento di Dio, Dio sta loro dicendo chiaramente e fortemente che la Sua piena ira (o furia) sarà versata nel calice della Sua ira. Poi queste persone berranno pieno e non diluito il contenuto di questo calice. Queste persone saranno TORMENTATO CON FUOCO E ZOLFO. Il versetto continuo, DAVANTI AI (o nella presenza) SANTI ANGELI E DAVANTI (o alla presenza) ALL’AGNELLO- Ap 14:10.
    E IL FUMO DEL LORO TORMENTO SALIRA’ NEI SECOLI DEI SECOLI, E NON AVRANNO REQUIE NE’ GIORNO NE’ NOTTE. A questi seguaci di Satana viene chiaramente mostrata la verità, tuttavia essi scelgono di non farvi caso. Essi saranno tormentati per un tempo senza fine. Non ci sarà mai un giorno o una notte per l’eternità nei quali essi non saranno tormentati. Essi non avranno mai riposo. Essi non avranno mai un momento di sollievo. Il fumo verrà dal lago di fuoco del loro tormento, e salirà nei secoli dei secoli. Questi sono quelli CHE ADORANO LA BESTIA E LA SUA IMMAGINE E CHIUNQUE PRENDE IL MARCHIO DEL SUO NOME- Ap 14:11.
   QUI E’ LA COSTANZA (o quando c’è bisogno di perseveranza) DEI SANTI (o il popolo di Dio). I santi possono essere sicuri che i disubbidienti riceveranno la giusta ricompensa per le loro azioni. QUI SONO COLORO CHE OSSERVANO (o ubbidiscono) I COMANDAMENTI DI DIO E LA FEDE DI GESU’ (o che rimangono fedeli a Gesù)- Ap 14:12. I veri santi osservano i comandamenti di Dio, questo testimonia il loro amore per Dio- ref Gv 14:15. I veri cristiani rimangono fedeli a Gesù, anche quando devono affrontare la morte. Nota le parole in Ap 12:17-CHE CUSTODISCE I COMANDAMENTI DI DIO ED HA LA TESTIMONIANZA DI GESU’ CRISTO- Ap 12:17.

8-I DUE PROFETI SONO UCCISI: LA TERRA PROVA DILETTO

(Commentario)

    Il period può essere circa da uno a tre giorni e mezzo prima della fine della Tribolazione. I due profeti di Dio hanno testimoniato per 1260 giorni. Essi si sono alzati per la verità. Quasi tutto il mondo ha rifiutato il loro messaggio. L’Apocalisse ha predetto come essi sarebbero stati uccisi, ma poi risorgeranno dalla morte.
   Una volta che i due profeti di Dio (Elia e presumibilmente Mosè) hanno finito la loro testimonianza, essi vengono uccisi dall’Anticristo. I loro corpi morti rimaranno nelle strade di Gerusalemme e non saranno messi in una tomba. Tutto il mondo dovrebbe essere capace di vedere che l’Anticristo li ha sopraffatti e ucciso. Questo proverà inoltre al mondo che l’Anticristo è realmente Dio, e che prendere il marchio e adorare l’immagine era la cosa giusta da fare.
   La gente del mondo sarà felice. Questi due profeti hanno portato numerose piaghe contro il mondo e hanno tormentato la gente. Essi hanno fermato la pioggia, non ha piovuto nei giorni della loro profezia. Ora che essi sono morti, la gente del mondo darà doni l’uno all’altro e proveranno diletto. Essi, senza dubbio, penseranno che la pioggia ritornerà e che le piaghe si fermeranno.
    Per tre giorni e mezzo, i corpi dei due profeti rimaranno nella strada. 

(Scrittura con commentario)

    Ap 11:7-E QUANDO AVRANNO COMPIUTO LA LORO TESTIMONIANZA, o si può dire, quando i loro 1260 giorni saranno scaduti, LA BESTIA (che è chiamato l’Anticristo) CHE SALE DALL’ABISSO FARA’ GUERRA (o attacherà, o combatterà) CONTRO DI LORO, LI VINCERA’ E LI UCCIDERA’. L’Anticristo ucciderà i due testimoni quando il loro ministero è finito, come è stato stabilito dal Signore.
    Ap 11:8-E I LORO CADAVERI GIACERANNO SULLA PIAZZA DELLA GRANDE CITTA’. I corpi dei due testimoni rimaranno nella strada della città. Ora che l’Anticristo li ha sopraffatti, la gente del mondo sarà, senza dubbio, rassicurata che egli è il vero Cristo, e che questi due testimoni erano falsi profeti.
    La città di Gerusalemme, CHE SPIRITUALMENTE (o il cui nome, o rispechhiano il suo condizione spiritual) SI CHIAMA SODOMA ED EGITTO. Il nome “Sodoma” rispecchia la condizione spirituale di Gerusalemme.
    Le moltitudini hanno rifiutato il vero Dio del cielo e hanno adorato l’immagine della bestia (l’Anticristo). Essi hanno preso il marchio della bestia. Essi si sono corrotti completamente. Essi sono morti spiritualmente. Il nome “Egitto” può rispecchiare la loro schiavitù – essi erano oppressi ed erano schiavi al peccato.
    Il nome spirituale di Gerusalemme, in questo momento, è molto diverso dal suo nome durante il Millennio. Il versetto continua, DOVE ANCHE IL NOSTRO SIGNORE E’ STATO CROCIFISSO (o è stato giustiziato su un palo- JNT). Gesù è stato crocifisso, fuori le mura di Gerusalemme, nel posto chiamato Golgota. I loro corpi, essendo lasciati nella strada di Gerusalemme, sembrano indicare che il ministero dei due profeti sarà in Gerusalemme e in Israele.
   Ap 11:9-E GLI UOMINI (o alcuni) DEI VARI POPOLI, TRIBU’, LINGUE E NAZIONI VEDRANNO (o fisseranno lo sguardo) I LORO CADAVERI PER TRE GIORNI E MEZZO, E NON PERMETTERANNO (o rifiutano) CHE I LORO CADAVERI SIANO DEPOSTI NEI SEPOLCRI (o in una tomba). I loro corpi, essendo lasciati nella strada, possono dimostrare l’enorme odio che la gente aveva per questi due testimoni di Dio. I tanti problemi che il mondo stava attraversando sono stato attribuiti a questi due profeti di Dio. E’ evidente che questa profezia non poteva essere compiuta fino ai tempi nei quali noi viviamo ora. Come è possibile che la gente del mondo sia capace a vedere i loro corpi morti? La risposta sembra essere l’uso del satellite e della televisione. Attraverso la tecnologia di questa era, noi possiamo vedere eventi – mentre accadono – da tutto il mondo in televisione o nei computer. Ci si può chiedere, se i loro corpi saranno lasciati nell’area dove il nostre Signore Gesù Cristo stesso è stato crocifisso?
    Ap 11:10-E GLI ABITANTI DELLA TERRA SI RALLEGRERANNO SU DI LORO, FARANNO FESTA (o si celebreranno) E SI MANDERANNO DONI GLI UNI AGLI ALTRI, PERCHE’ QUESTI DUE PROFETI AVEVANO TORMENTATO GLI ABITANTI (o coloro che vivono) DELLA TERRA. I due profeti hanno avvertito i popoli di pentirsi. Essi hanno avvertito la gente su quello che stava succedendo. Ma la gente del mondo ha scelto di credere le bugie dell’Anticristo e del falso profeta. I due profeti hanno dimostrato che essi venivano da Dio attraverso le cose che hanno fatto. La gente corrotta del mondo era tormentata dalle tante piaghe che essi hanno portato. Ma ora essi sono stati uccisi dall’Anticristo. La gente maligna della terra probabilmente credeva che le piaghe si sarebbero fermata. Essi si rallegrano, e celebrano, e danno doni gli uni agli altri. Si vede che i due profeti hanno avvertito che Harmagheddon stava per accadere e che la gente presto perirà e sarà nell’inferno. Il motivo che noi crediamo che queste sono alcune delle cose di cui hanno avvertito la gente è perché si legge nell’Apocalisse. Ma la gente ha scelto di non crederli; e era evidente che i due profeti di Dio avevano torto.
   Siccome non siamo stati capaci di indicare con precisione il giorno esatto nel quale i due testimoni appaiono sulla terra per iniziare il loro ministero di 1260 giorni, è ugualmente difficile indicare con precisione il giorno esatto in cui essi saranno uccisi. Possiamo considerare, che essi vengano uccisi da uno a tre giorni nella fine della Tribolazione. Questo metterà la loro ascensione in cielo all’ultimo giorno della Tribolazione o subito dopo.

9-I DUE PROFETI TORNANO IN VITA

   Satana farà tutto il possibile per fermare quello che sta per succedere. Per tre giorni e mezzo, i corpi morti dei due profeti rimarranno nella strada. Poi, all’improvviso, qualcosa di incredibile accadrà. I due testimoni tornano in vita, si alzano in piedi mentre i loro nemici vedono succedere realmente. Una paura e un terrore tremendo prenderanno tutti coloro che vedono questo. Improvvisamente, i loro nemici sembrano riconoscere che questi due profeti sono veramente da Dio e che l’Anticristo non è Dio. Ora si rendono conto che la Battaglia di Harmagheddon è vicina e che possono perire presto ed essere perduti eternamente.
    Poi c’è una voce dal cielo, che dice, “Salite quassù.” I due profeti di Dio saliranno in cielo in una nuvola in vista dei loro nemici. Questo sembra accadere alla fine della Tribolazione, o subito dopo la Tribolazione.
   Considera ciò che segue. Sei qui ridendo e celebrando, perché l’Anticristo (che tu credi essere il vero Dio) ha ucciso i due testimoni. Poi, all’improvviso, i due testimoni tornano in vita come è stato profetizzato. All’improvviso tu capisci che l’Anticristo è veramente da Satana e che sei stato ingannato. Ora ti rendi conto che hai preso il marchio dell’Anticristo, e che non c’è nessun perdono – tu hai commesso un peccato non perdonabile. Tu non puoi essere perdonato. Tu perirai nell’inferno. Non c’è nessuna via d’uscita. Ora ti rendo conto che la Battaglia di Harmagheddon sta per esplodere e che il ritorno del vero Messia, Gesù Cristo, sta per avvenire, tu sarai morto in pochi giorni. Tu entri in panico. Un terrore tremendo ora entra nei cuori che vedono ritornare in vita i due testimoni. Alcuni possono iniziare a urlare, “No, no, non è possibile!” Ma sarà troppo tardi.
    La stessa gente, che dava doni l’uno all’altro, ora sarà così terrificata, alcuni cadranno dalla paura per quello che presto accadrà.

    It is written, E’ scritto, Ap 11:11-MA DOPO TRE GIORNI E MEZZO LO SPIRITO (o l’alito) DI VITA, CHE PROCEDE DA DIO, ENTRO’ IN LORO; ESSI SI ALZARONO IN PIEDI E UN GRANDE SPAVENTO (o terrore) CADDE SU (o colpisce) COLORO CHE LI VIDERO. Come già menzionato, la gente della terra ha scambiato doni gli uni con gli altri e celebravano la morte di questi due profeti di Dio. Ma ora, dopo tre giorni e mezzo, i due corpi senza vita dei profeti si alzano. Noi possiamo immaginare che non solo la gente che è vicina li vedrà, ma anche la gente intorno al mondo può vedere questo evento incredibile attraverso la televisione. Immagina l’ampio servizio dei media.
   Ora si vede: Dio permetterà a tanti che sono testimoni di questo evento di capire che la Battaglia di Harmagheddon è alle porte e che eventi orribili stanno per accadere. Quale altri cose di cui essi si possono rendere conto sono difficile da stabilire. Forse essi possono rendersi conto che si sono sbagliati, nel prendere il marchio della bestia e nell’adorare la sua immagine. Essi possono capire che hanno seguito Satana e non il vero Dio. Essi possono rendersi conto che li aspetta la morte eterna. Ora il terrore li colpisce. GLI UOMINI VERRANNO MENO PER LA PAURA E PER L’ASPETTAZIONE DELLE COSE CHE SI ABBATTERANNO SUL MONDO- Lu 21:26. La gente inizierà a cadere morta dal puro terrore. (Questa Scrittura si può applicare da qua fino a la’, e includendo, la Battaglia di Harmagheddon).
    Ap 11:12-ESSI (i due profeti di Dio) UDIRONO QUINDI UNA GRAN (o forte) VOCE DAL CIELO CHE DISSE LORO: “SALITE QUASSU’.” COSI’ ESSI SALIRONO (o andavano) AL CIELO IN UNA NUVOLA E I LORO NEMICI LI VIDERO (o mentre i loro nemici li stavano guardando). Sembra che una voce forte, che tanti saranno capaci di sentire, suonerà. Quella voce dal cielo dirà, “SALITE QUASSU’.” Il mondo guarda, in orrore, mentre questi due testimoni sono presi su nel cielo. I loro nemici ora sembrano capire che quello detto a loro dai due profeti era vero. Gesù sta per ritornare IN UN FUOCO FIAMMEGGIANTE, PER FAR VENDETTA DI COLORO CHE NON CONOSCONO DIO, E DI COLORO CHE NON UBBIDISCONO ALL’EVANGELO DEL SIGNOR NOSTRO GESU’ CRISTO- 2 Te 1:8.

10-SOMMARIO DEI DUE TESTIMONI

CLICCA QUI PER-HARMAGHEDDON-CRISTO RITORNO Pt 1
CLICCA CUI PER-INFORMAZIONE DIRITTO D’AUTORE